COSA FACCIAMO

Completare un progetto grafico non si limita alla realizzazione di uno stile nuovo per le pagine. Esistono altri servizi, alcuni indispensabili altri molto utili, per far sì che la piccola rivoluzione sia mantenuta nel tempo, non comporti un eccesso di lavoro per la redazione e sia davvero efficace.

 

CARTA

icon_cartaÈ il mondo da cui noi tutti proveniamo, da lettori prima ancora che da designer. Ed è stato il mondo di riferimento della nostra azienda per anni. Autorevoli e antichi quotidiani (da L’Unita a Il Giornale, dai locali come Eco di Bergamo, Giornale di Brescia, Cittadino di Lodi ai giornali di approfondimento come Pubblico o Il Giornale della Libertà) ci hanno affidato il restyling o, in alcuni casi, l’aspetto grafico fin dal loro numero zero. Per tutti abbiamo cercato di ritagliare un abito su misura, perché sono le caratteristiche e le necessità uniche di ogni giornale a dettare gli stili grafici che abbiamo scelto per loro.
Non ci occupiamo solo di quotidiani e non solo di giornali di informazione: riviste patinate, supplementi, pubblicazioni di cui curiamo anche i contenuti fanno parte del nostro pacchetto di offerte. E chiunque abbia necessità di veicolare “via carta” delle notizie può rivolgersi a noi: tra le pubblicazioni che seguiamo ci sono le newsletter periodiche della Cei e della Ong Cbm Italia.

Case Study

Nel corso degli anni Alberto Valeri ha guidato la transizione al full color di quotidiani come Eco di Bergamo o il Giornale  e il passaggio al formato Berliner di Libero, Giornale di Brescia, La Provincia di Como e delle edizioni correlate di Varese, Lecco e Sondrio. Il Cittadino di Lodi è stato invece ridisegnato su un formato ancora più compatto.

CONSULENZA

icon_consulenzaQuello dell’informazione è un mondo che sta cambiando in modo rapido. Dall’universo consolidato basato sulla carta stampata, si sta passando in modo rapido a un’evoluzione in cui le fonti di informazione sono più varie e numerose: il web, il web in mobilità con smartphones e tablet, i social network con il loro flusso ininterrotto di notizie che mescolano fatti privati dei nostri conoscenti e le breaking news dal resto del mondo. La strategia per catturare il maggior numero di lettori sul maggior numero di piattaforme è essenziale, così come è importante riuscire a rendere appetibili e redditizie per la pubblicità tutte le piattaforme su cui si distribuiscono le notizie. Noi offriamo la nostra esperienza, basandoci sulla solita regola d’oro: non esiste una soluzione valida per tutti, ma ogni caso ha la sua soluzione ideale, costruita su misura. Siamo pronti ad aiutarvi per trovarla insieme.

Case Study

anche in questi anni si può fare business con la carta, come dimostrano i prodotti extra-quotidiano distribuiti da Il Cittadino di Lodi. Utilizzando la tecnologia della stampa digitale, che consente di stampare un numero limitato di copie su carta migliore extra tiratura del giornale, il quotidiano ha moltiplicato i suoi inserti di informazione para-pubblicitari al servizio dei quartieri della città o di feste, sagre e grandi eventi. L’inserto veniva distribuito con il giornale e poi stampato da solo per la distribuzione durante l’evento, consentendo la raccolta extra di pubblicità. Si tratta di un’iniziativa di cui Alberto Valeri ha curato la parte grafica, contribuendo all’ideazione della strategia.

TABLET

icon_tabletAbbiamo seguito l'evoluzione del mondo dei media fin dai seminari della Society of News Design del 2010 a Denver e Valencia, i primi dopo il lancio dell'iPad, nell'ormai celebre keynote con Steve Jobs sul palco di Cupertino. I mesi sono passati ma il mondo degli editori, dei giornalisti e dei designers sta ancora esplorando le potenzialità dei tablet e i possibili modelli di business.
Il panorama italiano dei giornali è ancora per la maggior parte fermo agli sfogliatori di pdf con le notizie della sera prima, come via principale per utilizzare il canale dei tablet. Ma non può essere la strada maestra, secondo noi. Da anni Alberto Valeri ha tentato un approccio diverso, saggiando direttamente il mercato con una serie di app dedicate al mondo del calcio, e poi proponendo ai suoi partner di realizzare applicazioni editoriali su misura per lo schermo e per le caratteristiche della tavoletta. E non si tratta di prodotti rivolti al solo mercato editoriale classico: chiunque abbia contenuti da far conoscere e divulgare è nella categoria degli “editori inconsapevoli”. Per farlo sono state esplorate anche soluzioni tecnologiche innovative, come MagEasy, il software che permette di costruire e gestire una rivista multimediale attraverso il web, rendendo più semplice anche il lavoro di chi produce i contenuti.

Case Study

dall'estate del 2014 lo staff di Alberto Valeri ha lavorato con il Consorzio Visconteo, un'associazione di Comuni delle province di Cremona e Milano lungo il corso del fiume Adda, per realizzare prodotti rivolti ai turisti in arrivo in Lombardia in occasione di Expo 2015. Uno di questi è la app “Expo Visconteo”, una guida in italiano e in inglese, realizzata con MagEasy, con immagini, video, itinerari, notizie e indirizzi utili per visitare e apprezzare il territorio e le sue bellezze.

MOBILE

icon_mobileNel mondo le connessioni da mobile stanno raggiungendo e talvolta superando quelle da rete fissa. E, se non bastassero le cifre, basta una fotografia di un bus o di un vagone della metropolitana in una delle nostre città: i libri e i giornali sono molti di meno, sostituiti dagli smartphones. Per questo è importante per le aziende editoriali, ma allo stesso modo per chiunque produca contenuti, essere presenti nel modo migliore anche sul piccolo schermo di un telefono. Vuol dire curare il design, in modo che la leggibilità sia ottimale. Ma vuol dire anche pensare ai contenuti, immaginando quelli che possono essere più utili alle persone che non sono a casa o che, comunque, sono lontane dal computer. Alberto Valeri Srl offre non soltanto la sua esperienza nel campo del design, ma anche la sua consulenza per quanto riguarda i contenuti da veicolare sul nuovo mezzo.

Case Study

nel 2012 Siderweb, organo di informazione dell'industria dell'acciaio italiana, si affida a Alberto Valeri per la produzione di una app per smartphones. Tra i contenuti, gli aggiornamenti dei listini prezzi dell'acciaio, sempre a disposizione degli operatori del settore, e le principali notizie.

SOCIAL NETWORK

icon_socialNel mondo dei media del terzo millennio, i social network hanno un ruolo importante. Per un numero sempre più numeroso di lettori la bacheca di Facebook o la timeline di Twitter è una delle principali fonti di informazione, attraverso i links condivisi dagli amici o dalle proprie redazioni preferite. Per questo è due volte importante esserci: in questo modo si consolida il valore del proprio marchio e, soprattutto, si accresce il numero dei propri lettori, attraverso il passaggio diretto dal social network al proprio sito web.
Alberto Valeri Srl offre percorsi di formazione, consulenza e affiancamento alle redazioni, anche con l'aiuto di esperti esterni alla nostra struttura. L'obiettivo è di insegnare ai giornalisti a essere anche social media managers, a fare la cosa giusta e ad accrescere, con le buone prassi, il numero di lettori prima su Facebook e poi sul sito web.

Case Study

nel febbraio 2014 abbiamo tenuto un workshop sui social network con la redazione del quotidiano Il Cittadino di Lodi. L'applicazione delle poche regole pratiche apprese durante quel corso hanno dato risultati tangibili: nel 2013 l'11,2% del traffico sul sito web de Il Cittadino proveniva da Facebook. Nel 2014 è stato il 20,6%, in un anno che ha visto un +23,6% delle visite e un +28,7% dei visitatori unici.

WEB

icon_webGli editori e le aziende, in fondo, usano internet con lo stesso scopo: comunicare informazioni. Per farlo in modo efficace, debbono costruire un sito web chiaro, bello da vedere, facile da navigare, adatto all'immagine del loro brand. Negli ultimi anni si è aggiunta un'esigenza supplementare: il sito web deve essere navigabile e leggibile anche sugli schermi più piccoli di un tablet o di uno smartphone. Come accadeva per i prodotti di carta, noi di Alberto Valeri Srl siamo certi che non esista una via valida per tutti, per costruire un prodotto di successo. Ogni sito deve essere costruito su misura intorno alle esigenze del committente, tenendo conto delle informazioni che deve veicolare, del target che deve raggiungere, ma senza mai dimenticare la funzionalità su tutti i devices e l'interazione con i social network. Il tutto, partendo dal disegno.

Case Study

nel 2015 Radio Popolare, la storica radio indipendente di informazione e cultura con sede a Milano, affida a Alberto Valeri il ridisegno del suo sito web. Due le esigenze di base: diventare multipiattaforma, senza perdere l'identità del marchio, e costruire un sito semplice da navigare per i lettori, ma anche da aggiornare per i reporter.