Gazzetta di Parma: Un restyling nella continuità

Anche la Gazzetta di Parma dal primo febbraio 2018 ha cambiato formato. E’ passata dal formato lenzuolo al berliner. Un formato più piccolo e più maneggevole. Più pratico per i lettori, un pò meno per noi che abbiamo dovuto ridisegnare il quotidiano con meno carta a disposizione ma con la necessità di non perdere notizie.

Leggi Tutto

Cr-Dem: Anche i partiti usano la nostra app

Il tema è la comunicazione di un partito politico. La soluzione che abbiamo proposto al Partito democratico di Cremona è la nostra piattaforma che gestisce le App. Senza l’uso di codici. Facile da usare anche per i meno abituati al linguaggio digitale.

Leggi Tutto

L’Economia della Gazzetta di Parma

 

La Gazzetta di Parma a partire dallo scorso 25 settembre si è arricchita di un nuovo prodotto. È un inserto che tratta temi economici. Esce ogni lunedi sotto la regia di Aldo Tagliaferro ed è disegnato dal nostro studio. Sono otto pagine che restituiscono al lettore servizi e commenti impaginati in un contesto di grande leggibilità, a partire dalla scelta della gabbia grafica.

Leggi Tutto

Gallarate più: un’app a disposizione del Cittadino

Gallarate più l’ha voluta fortemente il sindaco, Andrea Cassani. Noi l’abbiamo creata e l’abbiamo messa a disposizione dei cittadini gallaratesi. L’app è scaricabile dagli store da chiunque abbia uno smartphone o un tablet. Ogni cittadino che vorrà dialogare con il Comune ha a disposizione un’area con la quale interagire con i vari uffici comunali. Ogni cittadino trova poi due sezioni (news ed eventi) con gli aggiornamenti delle attività proposte dal territorio.

Leggi Tutto

La Provincia di Cremona

Presentazione del CSQ alla Provincia di Cremona, presenti lo staff della redazione e della concessionaria PubliA. Da sin.: Marco Aschedamini, team manager della concessionaria, Vittoriano Zanolli, Direttore responsabile

La Provincia di Cremona, storico quotidiano della città, ha cambiato volto. E lo ha fatto scegliendo il nostro studio. In due tappe. La prima coincisa con il cambio di rotativa, lo scorso primo giugno. Il nostro intervento, in quella occasione, é stato quello di ripulire il giornale dagli elementi che ne complicavano la lettura.

Leggi Tutto