Archivio Autore

Gallarate più: un’app a disposizione del Cittadino

Gallarate più l’ha voluta fortemente il sindaco, Andrea Cassani. Noi l’abbiamo creata e l’abbiamo messa a disposizione dei cittadini gallaratesi. L’app è scaricabile dagli store da chiunque abbia uno smartphone o un tablet. Ogni cittadino che vorrà dialogare con il Comune ha a disposizione un’area con la quale interagire con i vari uffici comunali. Ogni cittadino trova poi due sezioni (news ed eventi) con gli aggiornamenti delle attività proposte dal territorio.

Leggi Tutto

La Provincia di Cremona

testata-bianca_02

La Provincia di Cremona, storico quotidiano della città, ha cambiato volto. E lo ha fatto scegliendo il nostro studio. In due tappe. La prima coincisa con il cambio di rotativa, lo scorso primo giugno. Il nostro intervento, in quella occasione, é stato quello di ripulire il giornale dagli elementi che ne complicavano la lettura.

Leggi Tutto

La Verità

C’è ancora spazio per un quotidiano tradizionale nell’era digitale? Sì, secondo Maurizio Belpietro, ex direttore di Libero e Il Giornale che ha varato martedì 20 settembre la sua nuova “nave di carta”. Si chiama La Verità e la firma del disegno è di Aidia, lo studio capitanato da Alberto Valeri.

Leggi Tutto

Gazzetta di Parma, prosegue il nostro restyling

Inserti_parma

Dopo la prima pagina e le pagine degli interni ed esteri ecco nuovi interventi visivi dello studio Valeri. Sono state rinnovate le pagine settimanali di Gusto e di Gusto light caratterizzandole attraverso il ridisegno di una nuova testata e una migliore leggibilità della titolazione. L’intervento ha anche ridato alle immagini il ruolo che, soprattutto in questi inserti, meritano.

Leggi Tutto

Culture

Culture, l’inserto settimanale dell’Eco di Bergamo è caratterizzato da una scelta grafica (oltre che editoriale) assolutamente particolare. Pur avendo un formato uguale a quello del giornale madre il Magazine dell’Eco ha adottato uno schema di impaginazione che esce dai canovacci tradizionali: ogni pagina non ha una gabbia di riferimento ma i pezzi, i titoli e le immagini, le rubriche, sono giustapposti in uno schema libero che però si ricompone attraverso codici visivi unitari. Ci riferiamo alla scelta dell’Helvetica nei titoli e nei testi e dal respiro delle foto e dei disegni che illustano ogni numero. Ogni pagina è altresì caratterizzata in modo monografico. Culture esce in accoppiata con l’Eco ogni domenica.


 

Leggi Tutto