Archivia per gennaio, 2013

La trasformazione dei media secondo il Boston Consulting Group

Nessuno è disposto a spendere soldi per leggere giornali o riviste sul proprio tablet come lo sono gli italiani: è questa una delle sorprese, tra le pieghe dell’analisi sul futuro dell’editoria, redatta dal Boston Consulting Group e pubblicata nei giorni scorsi dal sito web di Prima Comunicazione. C’è molto di più, ovviamente. Il Boston Consulting Group, società internazionale di consulenza alle aziende di ogni settore, compreso quello dei media, ha intitolato il suo lavoro “Transforming print media”. Ovvero trasformare i media di carta, un’attività che per decenni ha dato un sevizio ai lettori e profitti agli investitori e che ora è messa in discussione alle sue radici dalla rivoluzione digitale.

Leggi Tutto Nessun Commento