DA OGGI IL TEMPO È RINNOVATO

Alleggerire, migliorare, riordinare, dare efficacia alle notizie e valorizzare, nel contempo, anche le immagini e le infografiche: sono le linee guida del restyling de Il Tempo, su cui oggi si è alzato il sipario. Il quotidiano romano si è affidato a Alberto Valeri che, d’intesa con il direttore Mario Sechi, ha lavorato soprattutto di lima, per ripulire e bilanciare le pagine e gli elementi al loro interno, nel contempo guidando il lettore in modo più efficace attraverso le varie sezioni, come le cronache locali, così importanti per questo giornale.

«Abbiamo lavorato sodo per offrirvi un quotidiano più ordinato, meno incline al titolo strillato, attento al rigore della notizia, alla riflessione e al commento» ha confermato nell’editoriale di oggi Mario Sechi. «Abbiamo scelto nuove soluzioni grafiche e fatto un netto salto cromatico. Per farlo abbiamo guardato anche al passato. Il tono dominante è così passato dall’azzurro al nero e al grigio con un duplice scopo: riscoprire la tradizione di serietà e autorevolezza de Il Tempo, invitare il lettore ad apprezzare il testo, valorizzare le foto, l’infografica e la pubblicità». Anche la testata è tornata alla tradizione, nera su sfondo bianco. «L’unico svolazzo che ci siamo consentiti è quello del rosso granata» aggiunge Sechi.

Il lavoro di Alberto Valeri sul giornale era iniziato nei mesi passati, con i primi interventi sulla prima pagina, sulle copertine delle cronache di Roma e con la creazione delle pagine-contenitore “Ventiquattr’ore” per le notizie in breve dall’Italia e dal mondo, e dalla Capitale. Il prossimo passo sarà sul fronte multimediale, con lo staff di Alberto Valeri nel ruolo di consulenza. Qui sopra, la prima pagina del giornale di oggi.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento