• Home
  • News
  • AUDIPRESS, CRESCONO I “NOSTRI” QUOTIDIANI

AUDIPRESS, CRESCONO I “NOSTRI” QUOTIDIANI

Buone notizie dalle ultime rilevazioni Audipress, per i giornali sfornati dalla fabbrica di idee di Alberto Valeri Srl. I dati si riferiscono al periodo compreso tra il 20 settembre e il 19 dicembre 2010 e sono il primo esame per il Giornale di Brescia, dopo il cambio di formato e di layout, avvenuto a ottobre. Ebbene, la novità è piaciuta: con 396mila lettori nel giorno medio, il GdB sale del 5% rispetto alla precedente rilevazione, fatta quando il formato era ancora il vecchio broadsheet al posto del nuovo, e più piccolo, berliner.

Ancora più rimarchevole è la performance de La Provincia, che Alberto Valeri ha ridisegnato, guidando il quotidiano al full color e al formato più piccolo, nel maggio 2008 e che continua a seguire da vicino attraverso l’assistenza in redazione. Con un +11,9%, calcolato sulle quattro edizioni di Como, Lecco, Sondrio e Varese, ottiene il secondo miglior risultato del periodo in Italia, dietro solo al +14,1% de La Provincia di Cremona. Per il giornale diretto da Giorgio Gandola, sono 368mila i lettori nel giorno medio. Un valore assoluto che, tra l’altro, colloca il quotidiano comasco al secondo posto tra i più letti in Lombardia, considerando i soli giornali locali “puri”, dietro proprio al Giornale di Brescia.

L’analisi Audipress non si basa sui numeri di diffusione, ma su un’indagine statistica, fatta su un campione di 11mila intervistati, in modo da considerare non le copie ma i lettori effettivi, ovvero coloro che, pur non comprando il quotidiano, ne sono fruitori (per esempio al bar, in biblioteca o a casa, grazie alla copia comprata da un familiare).

(scarica qui i dati completi della rilevazione Audipress)

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento